STERNATIA - ZOLLINO - SOLETO

LITARÀ

Il luogo delle pietre nel cuore della Grecìa Salentina è una serra che segna il confine naturale tra i comuni di Sternatia, Soleto e Zollino. Questa zona è conosciuta con il toponimo Litarà che deriva dal termine griko Litari che significa appunto pietra data la presenza di ampie distese rocciose da cui è possibile estrarre la cosiddetta pietra viva.
L’intervento dei contadini che, in passato, hanno cercato di rendere coltivabili i campi su questa zona spietrando i terreni, ha permesso la costruzione di muretti a secco per determinare il perimetro delle campagne, furnieddhi usati come deposito attrezzi agricoli e tratturi per permettere il passaggio dei carretti.

O tòpo tà lisària mèsa ti kardìa tis Grecìa Salentina ene mia serra pu gràfi i fèi a pu Starnaitta, Sulìtu ce a pu Zuddhìnu. Ittù-simà fonàzzete “Litarà”a ton griko litàri, pu èrchete sto pì lisària ia.
Motte tùs kuntadìnu, ocerò iavommèno, sìrane ta lisària, na sòzzune polemìsi to chòma, me ta lisària ekànnane tìchi mètronta ta koràfia, ekànnane furnièddhi na vàlune cìo pu ndiàzzato, ce puru pòri na sòzzune pratìsi traìni.

continua il percorso

MENHIR STAZIONE

SPECCHIA DEI MORI